Settimana del 26 aprile 2020

PAPA FRANCESCO CELEBRA LA S. MESSA ALLE 7 DAL LUNEDI’ AL SABATO SU RAI 1

VENERDI’ 1/05 ALLE 21 SUL CANALE 28 S. ROSARIO DAL SANTUARIO DI CARAVAGGIO

CELEBRAZIONI DIOCESI DI MILANO  

(si può seguire su Chiesa Tv, canale 195 o in streaming su www.chiesadimilano.it)

Lunedì 27 aprile 2020 ore 21.00 #kaire
Serata speciale con l’Arcivescovo Mario

Le comunità educanti incontrano l’Arcivescovo per parlare della cura dell’oratorio per i ragazzi ai tempi del coronavirus.

Diretta Facebook sulla pagina FOM – Fondazione Oratori Milanesi

GIORNI FERIALI           ore 8.00   S. Messa

SABATO                       ore 17.30 S. Messa vigiliare

DOMENICA                   ore 11.00 S. Messa

Ogni giorno puoi seguire il pensiero del Parroco sul canale YouTube: donpaolo.torti.me

Per la COMUNIONE SPIRITUALE

Non avendo la possibilità di partecipare all’Eucarestia, la Chiesa ci suggerisce una preghiera semplice e preziosa che viene dalla Tradizione: la Comunione Spirituale, capace di esprimere il desiderio di Gesù che abbiamo nel cuore.

“Signore, credo che sei realmente presente nel Santissimo Sacramento,

ti amo sopra ogni cosa e ti desidero nell’anima mia.

Poiché ora non posso riceverti sacramentalmente

Vieni almeno spiritualmente nel mio cuore.

Come già venuto io Ti abbraccio e mi unisco tutto a Te.,

non permettere io che abbia mai a separarmi da Te”.

Santa Gianna Beretta Molla interceda a favore delle nostre famiglie

Signore, ci sono negli ospedali malati che non dormono perché hanno male, soffrono, hanno paura…
Signore, ci sono prigioni dove le notti sono tenebre, prigioni in cui ci sono uomini disperati
che hanno a casa una donna che li ama, dei figli che li aspettano…
Signore, ci sono luoghi in cui regnano il vizio e la vertigine, luoghi dove la dignità e la gloria della persona
sono calpestate e perdute, dove si cerca l’amore con il denaro…
Signore, ci sono quelli che sono angosciati, che non dormono, quelli che sono tentati dal suicidio…
Signore, ci sono quelli che amano essere complici della notte,che operano il male e cercano felicità attraverso la violenza…
Signore, ci sono gli sposi che si maltrattano,quelli che pur amandosi non sono capaci di vivere nella gioia…
Di tutti questi tu hai cura, Signore, hai amore, hai misericordia:fa’ che ti sentano vicino a loro come un consolatore,
come un inaspettato Salvatore…

Condividi questo articolo

Creato da Ilario Spazzadeschi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *

    code