Comunità Pastorale “S. Maria del Rosario” di Settimo Milanese

ALCUNE INDICAZIONI PER VIVERE AL MEGLIO QUESTA SETTIMANA SANTA 2020 COSI’ PARTICOLARE. Programma completo scaricabile qui o nella sezione sito dedicata al Rintocco.

CELEBRAZIONI DI PAPA FRANCESCO (si può seguire su Tv 2000, canale 28 e Rai 1)

PALME               ore 11.00

GIOVEDI            ore 18.00 Messa nella Cena del Signore

VENERDI          ore 18.00 Celebrazione della Passione del Signore – ore 21 Via Crucis

SABATO             ore 21.00 Veglia pasquale

PASQUA             ore 11.00 S. Messa solenne – ore 12 benedizione “urbi et orbi”

CELEBRAZIONI DELL’ARCIVESCOVO (si può seguire su Chiesa Tv, canale 195 o in streaming su www.chiesadimilano.it)

PALME               ore 11.00

GIOVEDI            ore 17.30 Messa nella cena del Signore

VENERDI          ore 15.00 Celebrazione della Passione del Signore

SABATO             ore 21.00 Veglia pasquale

PASQUA             ore 11.00 S. Messa solenne

Ogni giorno puoi seguire il pensiero del Parroco sul canale YouTube: donpaolo.torti.me

BENEDIZIONE E CONSEGNA DEGLI ULIVI

La benedizione e la distribuzione dell’ulivo viene rimandata al termine dell’emergenza sanitaria, e assumerà il tono del ringraziamento, richiamando l’evento della fine del diluvio annunciato da una colomba con un ramoscello d’ulivo nel becco (vedi ai capitoli 7 e 8 del libro della Genesi).

Lettera alle famiglie per prima comunione.

COMUNITA’ PASTORALE S.MARIA DEL ROSARIO

Parrocchie: S.Margherita – S.Giovanni B. – S.Giorgio – S.Maria Nascente

Settimo Milanese

Cari genitori e ragazzi,

mentre vi salutiamo con un caloroso abbraccio, vogliamo raggiungervi per portarvi a conoscenze di una decisione da noi presa in sintonia con il Comunicato del Vicario Generale della Diocesi di Milano del 26 marzo 2020, Monsignor Franco Agnesi, contenente le indicazioni diocesane per la celebrazione della Settimana Santa e della Pasqua in questo contesto particolare di emergenza.

Al punto 3 il Vescovo accenna alle scelte circa le prime Comunioni:

Lo zelo sincero, ma anche un po’ ansioso, di presbiteri, catechiste, e di qualche famiglia, si pone questa domanda. Ma che cosa si potrà rispondere se non abbiamo ancora nessuna indicazione di quando potrà essere definita conclusa l’emergenza? E allora, che cosa possiamo immaginare? Che cosa può suggerire il Vicario Generale? Ci provo…

 – Quando finirà l’emergenza e si riprenderà la vita quotidiana la prima cosa che dovremo fare è celebrare l’Eucaristia! Radunarsi, festeggiare, fare suffragio per i defunti, battezzare, confessare, andare a trovare i parenti, gli ammalati, giocare insieme, raccontarci tante cose…

– La seconda cosa che dovremo fare è quella che i Parroci hanno sempre fatto, cioè fissare con le catechiste le date delle prime comunioni. Se devono cambiare rispetto al calendario scritto a settembre, si cambino come si riesce.

– La stessa cosa faremo per le Cresime. Se rimangono praticabili le date fissate, si celebrino; in caso contrario cercheremo con il Vicariato competente una soluzione creativa e le celebreremo in modo diverso. Ma su questo punto torneremo dopo aver pensato alla celebrazione della Pasqua”.

Vista la situazione di emergenza attuale, a un mese dalle date programmate, ci troviamo nella situazione di DOVER SOSPENDERE e RIMANDARE A DATA DA DESTINARSI le celebrazioni delle Prime Comunioni previste nelle Quattro Parrocchie della Comunità Pastorale “Santa Maria del Rosario” di Settimo Milanese.

Appena ci saranno degli elementi che ci permetteranno di avere un’idea più certa di possibili date vi faremo avere repentinamente una comunicazione.

Questa occasione ci permette di suggerirvi di seguire i riti della Settimana Santa sulle reti televisive che le trasmettono. In particolare indichiamo TV2000, canale della Chiesa italiana, che sta accompagnando i cristiani italiani a vivere la vita cristiana.

Ci uniamo nel saluto finale al nostro Vicario Generale:

Carissimi fratelli e sorelle, presbiteri e diaconi, consacrate e consacrati, “la Pasqua verrà”. Nelle nostre chiese domestiche, nelle diverse comunità ecclesiali, nelle chiese parrocchiali, nella testimonianza quotidiana di amore, di responsabilità, di ricerca e di servizio di donne e uomini. Insomma nella “Chiesa dalle genti” che lo Spirito santo ci ha fatto e continua a farci scoprire, la Pasqua verrà! E pur in modi diversi dal solito ascolteremo con gioia l’annuncio pasquale: “il sacerdote con apostolica voce oggi a tutti proclama: Cristo Signore è risorto! Rendiamo grazie a Dio!”

Buona Pasqua!

Un saluto, una carezza, unabbraccio, una preghiera, una parola di bene per voi ed i vostri cari.

Don Paolo, don Andrea, Don Claudio, don Domenico, don Primo, suor Donatella, suor Flora, suor Luisa,diacono Marco e diacono Romolo

Settimo Milanese, 30 marzo 2020

Meditazioni e commenti per ogni giorno

di Don Paolo

http://www.donpaolo.torti.me